Magazine Premiaty

Pesche

Mille varianti di gusto, colore e sapore. Un concentrato di vitamine perfetto per combattere il caldo estivo. Alla scoperta del frutto più succoso dell’estate

Pesche… ma non solo

Le pesche si dividono in tre categorie principali: le pesche comuni, le pesche noci (o nettarine) e le percoche. Le pesche comuni e le percoche hanno la buccia vellutata, le nettarine hanno una buccia liscia. Le pesche sono più morbide e succose, le nettarine più croccanti al morso. Tutte le tipologie possono avere polpa bianca o gialla. Le percoche vengono utilizzate soprattutto dall’industria conserviera. Le saturnine, o pesche piatte, sono appiattite, molto saporite e profumate..

Un concentrato di salute

Le pesche e le nettarine sono i frutti dell’estate per eccellenza. In Italia maturano da fine maggio a settembre. Hanno poche calorie (27 kcal per 100 g), sono ricche di fibra insolubile e contengono una discreta quantità di potassio, un ottimo integratore di energia per ricaricarsi dopo lo sport o l’esposizione al sole. Sono ideali da consumare durante la stagione più calda dell’anno perché reidratanti, dissetanti, ricche di zuccheri semplici e di betacarotene. Hanno un indice di sazietà elevato e sono indicate come spezzafame o spuntino.

In cucina: dolce e salato

Ingredienti di crostate, torte, sorbetti, composte di frutta e semifreddi, le pesche e le nettarine sono ottime anche abbinate a pietanze salate: provatele in insalata con formaggi di capra e mandorle, oppure abbinate a un piatto di prosciutto crudo o speck: il contrasto fra la dolcezza del frutto e la sapidità del salume si rivelerà una piacevolissima scoperta.

CONSERVARLE AL MEGLIO

Spesso le pesche o le nettarine, al momento dell’acquisto, non sono totalmente mature. Per accelerare la maturazione è sufficiente riporle in un sacchetto di carta e conservarle per un giorno a temperatura ambiente. I frutti matureranno completamente e saranno pronti al consumo o potranno essere conservati ancora qualche giorno in frigorifero.

Insalata di orzo, pesche e pecorino

Biancomangiare con pesche al limone

Carpaccio di pesche, noci e feta

Crostata di pesche e crema alla vaniglia