Magazine Premiaty

La regina dell'autunno

L’arancione è di moda in autunno. È il colore della zucca: dolce e saporita, porta in tavola gusto e benessere

Mentre le foglie cadono e il clima si fa più freddo, arriva sulle nostre tavole la zucca, ortaggio che nei mesi autunnali non può mancare nel carrello della spesa. I motivi sono tanti, a cominciare dalla sua versatilità in cucina, perché, volendo, con la zucca potremmo preparare un intero menu, dall’antipasto al dolce (se volete qualche idea andate a pagina 6). E che dire delle sue innumerevoli proprietà benefiche? Tra tutte, la ricchezza di betacarotene, responsabile del suo colore arancione: è un antiossidante che aiuta a contrastare i radicali liberi, e di conseguenza l’invecchiamento cellulare, è importante per la formazione della vitamina A ed è un amico dell’abbronzatura.

5 motivi per magiare la zucca

Ma se questo non vi basta, vi diamo altri cinque buoni motivi per acquistare e gustare la zucca.

  1. Alleata contro il diabete Nonostante il suo sapore dolce, la zucca è un cibo adatto per le diete ipocaloriche e per quelle di chi soffre di diabete.
  2. Un pieno di fibre Questo ortaggio è fonte di fibre. Insieme all’alto contenuto di acqua, sono fondamentali per apportare proprietà benefiche all’intestino: in particolare, riequilibrano la flora intestinale e aiutano a mantenere il senso di sazietà più a lungo. Il contenuto di acqua unito al potassio favorisce poi la diuresi e ostacola la ritenzione dei liquidi.
  3. Protezione cardiovascolare La zucca è ricca di grassi buoni come gli Omega 3, fondamentali per ridurre il colesterolo e la pressione sanguigna.
  4. Un aiuto per il sonno Se avete problemi di insonnia la zucca è la verdura che fa per voi. Contiene magnesio, che fa rilassare i muscoli e aiuta quindi a contrastare lo stress e l’agitazione che possiamo accumulare durante la giornata.
  5. Protezione per unghie e capelli Vitamine e antiossidanti contenuti nella polpa della zucca sono un toccasana per i capelli e le unghie fragili. Aiuta inoltre a mantenere giovane la pelle.

Dall’antipasto al dolce

Esistono diverse varietà di zucca, che si distinguono per forma (ci sono quelle allungate e quelle più tonde), per consistenza (dalla polpa asciutta e quelle più acquose) o per uso (ci sono anche varietà solo ornamentali). Questa verdura può essere cucinata in tantissimi modi: cotta al forno, lessata, fritta o stufata. Tra le preparazioni più gustose che si possono provare a cucinare ricordiamo i famosi tortelli di zucca, spesso arricchiti da amaretti o noce moscata, conditi con burro e salvia. E come dimenticare gli gnocchi di zucca? Un primo piatto squisito e facile da preparare per ogni occasione. La polpa è perfetta anche per insaporire gli impasti del pane e come base per golosissimi dolci.

I semi della salute

Della zucca si mangiano anche i semi, gustosi snack spezzafame o perfetto ingrediente per dare una marcia in più alle vostre insalate. Tritati, sono ottimi anche come panatura alternativa per le polpette oppure per la preparazione di biscotti o barrette. Potete anche prepararli facilmente in casa. Dopo averli tolti dalla zucca, puliteli bene con un panno asciutto, poneteli su una teglia coperta con carta da forno e lasciateli asciugare. Tostateli quindi in forno a 180 gradi, mescolandoli ogni tanto, finché risulteranno dorati. Anche i semi, come la polpa, hanno tante proprietà benefiche. Sono innanzitutto ricchi di sali minerali e vitamine. Contengono inoltre fibre e un aminoacido utile contro insonnia e stress, e gli Omega 3 ottimi per contrastare il colesterolo. Solo una raccomandazione: sono molto calorici e la dose giornaliera suggerita è di 10 grammi.