Perfetta manicure - SuperSIGMA
Premiaty > MONDO DONNA Gennaio 2018

Perfetta manicure

Premiaty > MONDO DONNA

Mani e unghie in ordine, curate e sempre al top: chi non le vorrebbe? Ecco le mosse da memorizzare per un risultato impeccabile

Le mani sono il nostro biglietto da visita più in evidenza, spesso sottovalutato ma di grande importanza: curarle non significa solo mettersi lo smalto, ma dare attenzione anche alla pelle, alle cuticole e alle unghie.

Un risultato al top in 5 mosse

  1. Innanzitutto, se avete sulle unghie uno smalto precedentemente applicato rimuovetelo con solvente e cotone, facendo attenzione a toglierne ogni traccia. 
  2. Massaggiate poi a lungo le mani con una crema emolliente, insistendo in particolare intorno alle unghie, nel punto in cui le pellicine si sollevano. Preparate una bacinella con acqua calda a cui avrete aggiunto un cucchiaio di olio d’oliva e immergete le mani per circa 15 minuti. Lavatele con un sapone neutro o applicate un leggero scrub, quindi risciacquate con acqua fredda per riattivare la circolazione e asciugate bene.
  3. Applicate sulle mani qualche goccia di olio di mandorle e fatelo penetrare a fondo; con un bastoncino in legno d’arancio o con l’aiuto di un cotton fioc poi, spingete indietro le cuticole per scoprire tutta l’unghia, liberando dalla pelle le lunette. Non tagliatele, perché fungono da barriera protettiva per le unghie. In questa fase tagliate anche tutte le pellicine aiutandovi con una forbicina o un tronchesino.
  4. Tagliate le unghie della lunghezza desiderata; aiutandovi con una limetta di cartone poi, tenendola leggermente inclinata donate all’unghia la forma desiderata, smussando gli angoli. Utilizzate la lima sempre nella stessa direzione, dall’esterno verso l’interno, dal basso verso l’alto, per non rovinare le unghie. Evitate movimenti forzati da una parte all’altra perché, al contrario, tenderanno a indebolirle e ne faciliteranno la rottura.
  5. Tamponate le mani con un panno in cotone pulito per rimuovere ogni residuo e, quando saranno ben pulite e l’olio sarà completamente assorbito, applicate sulle unghie una base smalto trasparente: sceglietela, a seconda delle vostre esigenze, anti giallo, rinforzante o protettiva.

La giusta sfumatura

Dopo quest’ultimo passaggio, chi non ama lo smalto può fermarsi qui e sfoggiare comunque mani ben curate. Per chi invece è fan del colore sulla punta delle dita, è arrivato il momento di scegliere la sfumatura perfetta per voi: rosa chiaro se preferite un look bon ton, rosso scarlatto per un tocco frizzante, bordeaux o nero per un’allure chic ed elegante. Prelevate poco prodotto con il pennellino e applicate un primo strato uniforme e sottilissimo: servirà infatti solo a dare una base cromatica all’unghia. Applicate quindi un secondo strato di smalto, lasciando passare qualche minuto tra una passata e l’altra. Applicate poi uno smalto top coat, fondamentale per far durare il colore più a lungo. Aspettate che si asciughi perfettamente e preparatevi a sfoggiare le vostre mani impeccabili.

 

Trucchi last minute

Ecco alcuni suggerimenti per sistemare le unghie quando si è di fretta.

  • Per sbiancare le unghie macchiate tenetele in ammollo in una ciotola d’acqua in cui avrete spremuto mezzo limone. Questo servirà anche a rinforzarle.

  • Se notate le cuticole secche e rovinate, invece di tagliarle provate a idratarle con uno specifico olio, massaggiandone qualche goccia ogni sera: serve a idratare ed evitare che si creino taglietti e ferite.

  • Siete di fretta ma non volete rinunciare allo smalto? Subito dopo il top coat applicate sulle unghie alcune gocce di asciuga smalto, che agiscono in una manciata di secondi. In alternativa, scegliete il prodotto spray, che farà asciugare lo smalto all’istante.

  • Smalto sbeccato? Nessun problema: tenete sempre con voi una limetta e procedete limando proprio dove il colore è andato via, accorciando leggermente l’unghia.