Premiaty > BENESSERE Marzo 2019

Polpettine light di vitello ai carciofi

4 persone 25 minuti 50 minuti
  Ingredienti

PER LE POLPETTE

400g di polpa scelta di vitello macinata

4 carciofi

1 uovo

100g di pane bauletto con farina di Kamut bio

2 cucchiai di Parmigiano Reggiano DOP 30 mesi grattugiato

75ml di latte UHT alta digeribilità

prezzemolo

1 spicchio di aglio

olio extra vergine di oliva

1 limone

sale e pepe

per i rapanelli arrosto

750g di rapanelli freschi

2 cucchiai di miele d'acacia

olio extra vergine di oliva

sale e pepe

Procedimento

  1. Mondate i carciofi, eliminate le foglie esterne e le punte, strofinateli con il succo del limone per non farli annerire. Sbucciate anche i gambi e strofinate con il limone.
  2. Tagliate i carciofi a spicchi sottili e i gambi a cubetti, metteteli in una padella con lo spicchio d’aglio sbucciato e 2 cucchiai d’olio. Salate e pepate e cuocete col coperchio per 10-12 minuti, o finché non saranno ben cotti e morbidi, aggiungendo se necessario poca acqua per non farli seccare (dovranno restare leggermente umidi e morbidi).
  3. Una volta cotti, fate raffreddare del tutto, eliminate l’aglio e tritateli al coltello su un tagliere. In una ciotola capiente riunite la carne tritata, i carciofi, l’uovo, il parmigiano e una spolverata di sale e pepe. Frullate in un mixer le fette di pane per ottenere delle piccole briciole, quindi versatevi il latte e mescolate per farlo assorbire completamente. Unite questo composto agli altri ingredienti.
  4. Tritate finemente il prezzemolo e unitelo, mescolate tutti gli ingredienti con le mani per ottenere un composto ben amalgamato. Formate delle polpettine grandi circa come una noce, rotolandole nei palmi delle mani. Disponetele in un’ampia padella con un filo d’olio, poi coprite con un coperchio a misura e appoggiate la padella su una pentola, contenenete acqua bollente, della stessa misura della padella, in modo che questa faccia da coperchio. Se la padella non chiude perfettamente la pentola, sigillate i bordi con un canovaccio per non far fuoriuscire il vapore.
  5. Mettete poi la pentola sul fuoco e cuocete le polpette coperte per 10 minuti, poi giratele dall’altro lato e fatele cuocere altri 7-8 minuti, sempre con il coperchio. Il vapore che si forma insieme all’olio e ai succhi della carne formerà un gustoso intingolo e manterrà le polpette morbidissime.
  6. Pulite intanto i rapanelli, eliminate le foglie, lavate le radici e dividetele in due. Asciugate con la carta da cucina e conditeli con un filo d’olio, il miele, sale e pepe e i rametti di timo. Disponeteli su una teglia rivestita di carta da forno e infornate per circa 20 minuti a 190°C mescolando ogni tanto.