Premiaty > BENESSERE Marzo 2018

Orzotto agli asparigi con caprino e pinoli tostati

4 persone 15 minuti 30 minuti
  Ingredienti

300g di orzo perlato

750g di asparagi freschi

1,5l di brodo vegetale

2 spicchi daglio piccoli

150g di formaggio caprino fresco

2 cucchiai di pinoli Mediterraneo

30g di burro a ridotto tenore di grassi

olio extra vergine di oliva

prezzemolo

sale

Procedimento

  1. Portate a bollore il brodo in una pentola e tenetelo sempre in caldo con la fiamma al minimo. Mondate gli asparagi, eliminate la parte bianca più dura del gambo e pelate il resto, lasciando intere le punte. Tagliate le punte e tenetele da parte, poi pelate i gambi con un pelapatate e tagliateli a rondelle. Pelate l’aglio e tritatelo molto finemente. Mettetelo in un tegame dai bordi alti con 2 cucchiai d’olio e fatelo scaldare a fiamma molto bassa per evitare che prenda colore.
  2. Unite i gambi degli asparagi e alzate la fiamma. Salate leggermente e fate cuocere per 5 minuti. Unite l’orzo perlato e fatelo tostare, alzando la fiamma, finché inizierà a fare un leggero attrito con il fondo del tegame. Sfumate con 2 mestoli di brodo bollente, mescolate e fate assorbire.
  3. Aggiungete via via altro brodo e proseguite la cottura in questo modo per 15 minuti. Unite quindi le punte degli asparagi e portate a cottura, aggiungendo brodo quando necessario, per altri 7 minuti.
  4. Spegnete il fuoco e incorporate all’orzo il burro ben freddo insieme al caprino tagliato a pezzetti e al prezzemolo tritato. Fate riposare per 2 minuti.
  5. Nel frattempo tostate i pinoli in un padellino con un filo d’olio finché saranno ben dorati. Unite i pinoli all’orzotto e servite subito.