Premiaty > MENU SPECIALE Dicembre 2021

Gamberi al limone in crosta di sfoglia

4 persone 25' preparazione 15' cottura
  Ingredienti

✗ 8 gamberi argentini

✗ 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

✗ 1 tuorlo di uovo fresco 100% italiano


✗ 1-2 cm di zenzero fresco + altro in polvere

✗ 40 ml di vino bianco

✗ semi di papavero

✗ olio extra vergine di oliva


✗ 40 ml di succo di limone

✗ sale

Procedimento

  1. Sgusciate i gamberi eliminando la testa e la carcassa e lasciate solo la coda; in un’ampia padella antiaderente, o in un wok, saltateli per un minuto con due cucchiai di olio e lo zenzero sbucciato tagliato a rondelle, aggiungendo a piacere un pizzico di sale. Unite il vino e il succo di limone e lasciate sfumare per altri due minuti. Tenete da parte e fate raffreddare.
  2. Dividete la pasta sfoglia in 10 strisce e dividete ulteriormente due di esse in quattro, ottenendo in totale otto strisce corte e otto strisce lunghe. Usate quelle corte per chiudere, a mo’ di cerotto, i gamberi al posto della testa; dopodiché, arrotolate le strisce lunghe a spirale, partendo dalla testa e finendo all’inizio della coda.
  3. Spennellate con il tuorlo leggermente sbattuto con poco zenzero in polvere, cospargete di semi di papavero, cuocete in forno a 190°C per 10-12 minuti o fino a doratura. Servite subito.

State attenti a non cuocere per troppo tempo i gamberi in padella: devono rimanere morbidi. Se volete, potete “fasciare” di sfoglia i gamberi anche il giorno prima per poi conservarli in frigorifero, ben coperti e distanziati su un foglio di carta da forno, fino al momento di spennellarli con il tuorlo e infornarli.