Premiaty > MENU SPECIALE Aprile 2021

Coscio di agnello arrosto alle erbe in tegame

4 persone 20 minuti 120 minuti
  Ingredienti

1 coscio di agnello (circa 1,2 kg pulito)

1 kg di patate

1 mazzetto di basilico

1 mazzetto di prezzemolo

olio extra vergine di oliva

2 rametti di menta

2 rametti di rosmarino

3-4 rametti di timo limonato

2 spicchi di aglio

1 bicchiere di vino bianco

limone non trattato (scorza e succo)

sale e pepe

Procedimento

  1. Mondate l’aglio e privatelo dell’anima, sbucciate il limone con il pelapatate prelevando solo la parte gialla; lavate le erbe aromatiche e tritatele fini al coltello. Usate metà del trito per condire le tacche del cosciotto, aggiungete un pizzico di sale e di pepe, trasferite la carne in un sacchetto per alimenti resistente; unite il resto del trito e un’emulsione di 6 cucchiai d’olio, il succo del limone e un pizzico di sale. Chiudete il sacchetto e massaggiate. Fate riposare almeno 2 ore o tutta la notte in frigo.
  2. Scaldate 2 cucchiai di olio in un tegame e fate rosolare il coscio e la marinata uniformemente su tutti i lati, a fuoco medio alto, badando che non bruci e girandolo delicatamente (circa 15 minuti). Unite 1/2 bicchiere di vino e fate sfumare a fiamm moderata per altri 5-10 minuti, coprite col coperchio e proseguite la cottura a fuoco bassissimo per circa 2 ore, aggiungendo poca acqua calda (o brodo) se la carne si asciuga troppo.
  3. Sbucciate le patate e tagliatele a spicchi, sciacquatele e conditele con sale, pepe e 3 cucchiai di olio massaggiandole bene con le mani affinché siano unte uniformemente. Togliete la carne dal tegame e tenete in caldo, unite il resto del vino. Deglassate, tenete sul fuoco basso ancora 10 minuti (finché la salsa non sarà leggermente densa) e filtrate. Aggiungete 2 cucchiai di olio, unite le patate e fate cuocere coperto per 20-30 minuti a fuoco bassissimo, mescolando spesso. Quando le patate saranno morbide e leggermente dorate rimettete l’agnello, completate la cottura (5-10 minuti) e servite caldo.