Premiaty > BENESSERE Gennaio 2018

Polpo grigliato su vellutata di carote e germogli

4 persone 35 minuti 80 minuti
  Ingredienti

1kg di polpo verace

6 carote medie

1 cipolla piccola

1 spicchio d'aglio

1 peperoncino piccolo non troppo piccante

olio extra vergine di oliva

aceto di mele

2 cucchiaini di semi di coriandolo

germogli di barbabietola

pepe

Procedimento

  1. Lavate il polpo e mettetelo in un tegame con un filo d’olio e pochissima acqua. Accendete la fiamma al minimo, coprite con un coperchio e cuocete per circa 45 minuti, finché il polpo risulterà ben cotto e i tentacoli saranno teneri. Fatelo raffreddare nella pentola.
  2. Successivamente, tagliate i tentacoli e conditeli in una ciotola con un filo d’olio, pepe, 1 cucchiaino d’aceto di mele e l’aglio a fettine. Lasciate insaporire per circa mezz’ora, mescolandolo di tanto in tanto.
  3. Polverizzate in un mortaio i semi di coriandolo. Sbucciate la cipolla e tritatela finemente. Mettetela in un tegame con 2 cucchiai d’olio e fatela rosolare, senza farle prendere colore, mescolando spesso con la fiamma al minimo. Unite il coriandolo e fate insaporire. Unite poi le carote tagliate a rondelle sottili e il peperoncino diviso a metà.
  4. Fate insaporire, coprite con acqua a filo e fate cuocere con il coperchio per circa 25 minuti, finché le carote saranno tenere. Fate attenzione che il fondo non si asciughi del tutto. Trasferite le carote con il liquido rimasto in un frullatore e riducetele in crema.
  5. Scaldate una padella antiaderente, unite 1 cucchiaio d’olio e fate saltare i tentacoli dopo aver eliminato l’aglio della marinatura. Quando saranno ben dorati e leggermente croccanti su tutti i lati, insaporiteli con una spolverizzata di pepe. Con la crema di carote, formate un fondo su ogni piatto e adagiatevi 2 tentacoli. Completate con i germogli e una leggera spolverizzata di pepe.