Premiaty > CUCINE DEL MONDO Ottobre 2018

Una tavola dal sapore orientale

Premiaty > CUCINE DEL MONDO

Eleganza per gli occhi e raffinatezza per il palato: sono queste le caratteristiche principali della cucina giapponese, sempre più amata anche nel nostro Paese.

La cucina giapponese, che ha origine nelle antiche tradizioni orientali, è un insieme di cibi e ingredienti genuini, presentati ai commensali con particolare raffinatezza ed eleganza. 

GUSTO E BELLEZZA

Dal riso alle zuppe (di miso o i ramen), dal pesce fino al famoso sushi e alla gustosa tempura: i giapponesi preparano ogni piatto con estrema cura e dedizione perché, nella loro cultura, una pietanza non dev’essere solo buona ma anche bella, appagando così sia il palato che la vista. Il piatto diventa, quindi, una “tela” in cui creare vere e proprie composizioni artistiche con il cibo.

PICCOLE DIMENSIONI, GRANDI SAPORI

È proprio per questo che quando ci capita di mangiare in un ristorante giapponese, le portate sono sempre servite in maniera creativa all’interno di piatti o ciotole, con un ricercato equilibrio cromatico e porzioni dalle dimensioni ridotte, per consentirci di prenderle facilmente con le “hashi” (le famose bacchette).

LE RICETTE TRADIZIONALI

Ma quali sono gli ingredienti fondamentali di questa cucina millenaria? Senza dubbio il riso e il pesce, che rappresentano la base di molteplici ricette, a cominciare dal sushi (piccoli bocconcini di riso cotto nell’aceto, coperti da un filetto di pesce crudo), spesso accompagnato dalla salsa di soia e dal piccante wasabi. Immancabile anche il sashimi, realizzato con fettine di pesce crudo molto sottili o crostacei, serviti solitamente su un’elegante barchetta di legno. Non dimentichiamoci, infine, della tempura: una pastella di acqua e farina che racchiude verdure, molluschi e crostacei, da friggere fino a che raggiungono la croccantezza ideale.

UNA DOLCE CHIUSURA

La cultura giapponese ci delizia anche attraverso tanti dolci, dai sapori delicati, poco zuccherati e preparati perlopiù con ingredienti vegetali (come i fagioli azuki, le patate dolci e la zucca). Una specialità tipica è il mochi, preparato con riso glutinoso al quale vengono date forme diverse, come la sfera o il cubo. Da assaggiare anche il taiyaki, una golosa tortina fritta a forma di pesce ripiena di crema, cioccolato o marmellata di fagioli.