Premiaty > PRONTI SI PARTE Giugno 2019

Un viaggio "in terra di Siena"

Premiaty > PRONTI SI PARTE

Patrimonio dell’Umanità dal 1995, la storica “nemica” di Firenze conserva ancora quell’atmosfera dal sapore medievale che il tempo non potrà mai alterare.

Nel cuore della Toscana, immersa tra i rigogliosi vigneti della regione del Chianti, Siena sorge sulla cima di tre colli: la città è considerata uno dei centri medievali meglio conservati, con un patrimonio storico che vanta un gran numero di piazze, edifici e monumenti di valore inestimabile.

NEL CUORE DELLA CITTÀ

Prima meta del nostro viaggio è la splendida Piazza del Campo, luogo che rappresenta il centro nevralgico della città. La sua particolare conformazione ricorda la sagoma di una conchiglia a nove spicchi e rappresenta il Governo dei Nove che, nel XIII secolo, condusse Siena al suo massimo splendore. 

UNO STILE DA EMULARE

Piazza del Campo è dominata dal maestoso Palazzo Pubblico, da sempre sede della vita politica cittadina. La bellezza dell’edificio è tale che, in seguito a un editto governativo, ogni costruzione successiva dovette adattarsi al suo stile architettonico. Dall’alto dei suoi 102 metri, l’imponente Torre del Mangia offre una vista mozzafiato del meraviglioso centro storico.

I COLORI DEL DUOMO

Proseguiamo il nostro tour e prepariamoci ad essere rapiti dalla magnificenza del Duomo che si erge nell’omonima piazza. L’edificio sacro contiene opere di importantissimi artisti, come Donatello, Pisano e Pinturicchio ed è caratterizzato dall’alternanza cromatica di marmo bianco e nero, che predomina sulla facciata e all’interno, lungo tutte le navate.

L’IMPONENZA DEL BATTISTERO

Le meraviglie senesi non finiscono qui: a pochi passi dal Duomo, il Battistero di San Giovanni lascia a bocca aperta con i suoi affreschi e le sue decorazioni. Il Fonte Battesimale, che troneggia al centro della struttura, è un capolavoro di scultura, alla cui realizzazione ha contribuito anche il genio artistico di Donatello.

MOLTO PIÙ CHE TRADIZIONE

Probabilmente la più celebre manifestazione ippica al mondo, il Palio di Siena non è solo parte della tradizione, ma rappresenta la storia stessa di un intero popolo. Due volte l’anno, il 2 luglio e il 16 agosto, le 17 contrade di Siena si sfidano in una gara a cavallo allestita in Piazza del Campo, mentre la città si veste a festa in un tripudio di bandiere e stemmi medievali. 

LE TERRE DI SIENA

Le Terre di Siena sono le campagne e i territori che circondano la città e richiamano i viaggiatori con la bellezza del loro paesaggio. Sono terre che accolgono col fascino del passato, pronte a stupire con la meraviglia delle valli di boschi e di creta, con filari di vigne e colline di olivi e una importante tradizione enogastronomica.