Premiaty > PET IN FAMIGLIA Novembre 2020

Trasloco in vista? Rassicuriamo Micio!

Premiaty > PET IN FAMIGLIA

Proprio come può accadere a noi umani, anche Micio può risentire dello stress da trasloco, faticando a ritrovare i propri spazi in una nuova abitazione.

Cambiare, si sa, è sempre un’esperienza impegnativa e lo è ancora di più quando si tratta di fare un trasloco. Quello che forse non tutti sanno, però, è che anche i nostri amici a quattro zampe possono risentirne, perché ritrovarsi in una nuova casa significa avere a che fare con spazi e vicini diversi nonché odori e rumori sconosciuti.

COME REAGISCE MICIO?

A soffrire maggiormente è il gatto, perché in un ambiente ancora inesplorato non avrà le sue marcature abituali: traslocare, quindi, lo costringerà a dover ricominciare tutto dall’inizio, alla ricerca di una nuova routine e di nuovi angoli da trasformare in “proprietà privata”.

AIUTIAMOLO COSÌ

Certamente la nostra vicinanza può essergli di grande aiuto per ambientarsi quanto prima. Ma cosa possiamo fare? Innanzitutto, prima di portare Micio nella nuova casa, potremmo installare dei diffusori di feromoni, così che - al suo arrivo - si sentirà già più a suo agio. Lasciamolo girare, poi, tra gli scatoloni del trasloco che, una volta portati a destinazione, riconoscerà come familiari ritrovandoci gli odori della vecchia abitazione.

CIRCONDATO DALLE SUE COSE

Una raccomandazione: è molto importante mantenere nella nuova sistemazione tutti i suoi oggetti, dalle ciotole ai giocattoli, dal cuscino preferito alla lettiera. Quest’ultima, in particolare, dev’essere collocata in un’area facilmente raggiungibile, senza obbligare il nostro amico peloso ad attraversare tanti spazi ancora sconosciuti. Di sicuro, con un po’ di pazienza lo vedremo prendere sempre più confidenza con l’ambiente e sarà pronto a esplorare ogni centimetro di casa con la sua solita curiosità!