Premiaty > PRONTI SI PARTE Maggio 2020

Le meraviglie della perla del Danubio

Premiaty > PRONTI SI PARTE

Budapest, capitale dell’Ungheria, è diventata una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo per gli splendidi scorci che regala a chi parte alla sua scoperta.

Definita da molti anche la “Parigi dell’Est”, grazie all’atmosfera cosmopolita e artistica che si respira tra le sue vie, la capitale ungherese offre ai suoi visitatori bellezze architettoniche e panorami indimenticabili. Nata nella seconda metà del 1800 dall’unione delle città Buda e Pest - collegate dal Ponte delle Catene - è ricca di monumenti, musei e attrazioni che caratterizzano i due centri storici.

I PIÙ VISITATI

Tra le mete turistiche più apprezzate, il Parlamento (a Pest) è la sede dell’Assemblea Nazionale Ungherese, costruita sulle rive del Danubio in stile neogotico. Al suo interno è possibile visitare la Sala della Cupola - in cui sono conservati la corona e lo scettro reale - e l’enorme sala a ferro di cavallo. Di fronte si erge, invece, il Palazzo Reale (o Castello di Buda) che è oggi Patrimonio dell’Umanità Unesco. Caratterizzato da una facciata lunga 300 metri, ospita la Galleria Nazionale Ungherese, il Museo Storico e la Biblioteca Nazionale.

MONUMENTI RELIGIOSI

Il tour nella capitale non può escludere i principali siti religiosi cittadini: la Basilica di Santo Stefano, in particolare, realizzata in stile neoclassico nonché la Chiesa di Mattia, dedicata alla Madonna e situata in Piazza della Santa Trinità. Suggestiva, inoltre, la Grande Sinagoga: simbolo del ghetto ebraico cittadino, è celebre per l’Albero della Vita, un imponente salice dalle foglie in metallo, ognuna riportante il nome di un martire.

LA CITTÀ DEI PONTI

Budapest è famosa anche per i suoi ponti: il principale è, senza dubbio, quello delle Catene (che, come abbiamo visto unisce i due centri storici), fatto costruire dal conte István Széchenyi a metà 1800. Si tratta del primo ponte fisso della città, lungo 202 metri e formato da due grandi archi di pietra con ai lati lunghe catene. Distrutto nella Seconda Guerra Mondiale, è stato poi ricostruito tenendo fede al progetto originale.

IMMERSI NEL VERDE

Gli amanti della natura e dello sport resteranno affascinati dall’Isola Margherita, che sorge al centro del Danubio. Raggiungibile attraverso un ponte, è definita il Central Park di Budapest: al suo interno si può pedalare, passeggiare, correre e praticare anche nuoto grazie alle piscine presenti. Tra le attività più gettonate, infine, le escursioni in barca: è possibile effettuare, infatti, delle crociere diurne per visitare le principali attrazioni sulle rive del fiume o serali, per una cena indimenticabile.

UN PO’ DI RELAX

Budapest è famosa anche per le sue terme: le numerose sorgenti presenti sul territorio, infatti, hanno permesso di costruire diversi stabilimenti con piscine e bagni termali. Qui, i visitatori possono rilassarsi e farsi coccolare dall’acqua (che in alcuni casi arriva fino a 77°!), ammirando le statue, le sculture, le vetrate e i giochi di luce che caratterizzano gli edifici.