Premiaty > BENESSERE Febbraio 2020

La meditazione, maestra di vita

Premiaty > BENESSERE

Ricerca di sé, serenità interiore, ma anche sostegno per il nostro corpo: questi e molti altri sono i benefici dell’antica arte della meditazione.

Si tratta di una disciplina molto antica che, da sempre, è associata prevalentemente alla sfera spirituale. Oggi, però, attraverso le numerose tecniche perfezionate nel corso dei secoli, la meditazione consente di apportare numerosi benefici sia alla mente che al corpo, riducendo il livello di stress e aiutandoci a ritrovare la pace interiore.

COME ESEGUIRLA

Per prima cosa, è necessario indossare abiti comodi e scegliere un luogo appartato e silenzioso dove poter meditare indisturbati. Scegliamo, poi, la posizione più confortevole, facendo attenzione a non optare per posture che vadano a sovraccaricare i muscoli di spalle, schiena e collo.

RESPIRAZIONE E MANTRA

Iniziamo focalizzandoci sulla respirazione e sulla sua frequenza, in modo da agevolare la concentrazione e svuotare la mente da ogni pensiero. Alcune tecniche contemplano la ripetizione di un mantra, ossia una parola, una frase o anche soltanto un suono, in grado di aiutarci a raggiungere uno stato di rilassamento.

BALSAMO PER L’ANIMA

Ma quali sono i reali effetti benefici che questa disciplina esercita sul nostro organismo? Essa ci serve per controllare le emozioni, soprattutto quelle negative come l’ansia e la paura, aiutandoci a gestirle e ad evitare che ci sovrastino. Riduce lo stress, ci consente di raggiungere l’equilibrio e di affrontare al meglio la vita di tutti giorni.

ALLEATA CONTRO IL DOLORE

Ma non solo! Studi scientifici hanno dimostrato quanto la costante pratica meditativa sia efficace anche nell’alleviare il dolore fisico, tanto da essersi rivelata un valido supporto anche per i pazienti oncologici e per coloro i quali sono sottoposti a chemioterapia.

BENESSERE A 360 GRADI

Meditare con costanza ci permette, inoltre, di rafforzare il sistema immunitario, di procurare beneficio alla circolazione sanguigna e di ritrovare l’equilibrio emotivo. Da essa ne trarranno vantaggio anche le relazioni sociali, affrontate in modo più disteso e consapevole grazie alla maggiore fiducia in noi stessi.