Premiaty > CUCINE DEL MONDO Gennaio 2020

In Spagna, l'allegria è servita!

Premiaty > CUCINE DEL MONDO

Secoli di conquiste e dominazioni straniere (prime fra tutte quelle arabe) hanno regalato alla Spagna una tradizione gastronomica piuttosto variegata. Scopriamola insieme.

Visitare le terre spagnole è un’esperienza indimenticabile, che ci consente di conoscere culture e tradizioni diverse, anche dal punto di vista culinario. Ogni comunità autonoma, poi, ha le proprie abitudini e numerosi piatti tipici: un vero e proprio tripudio di sapori pronto a conquistarci!

LE RICETTE PER ECCELLENZA

In qualsiasi parte della Spagna siate, sicuramente vi ritroverete a “ir de tapas”, un rito irrinunciabile per la popolazione autoctona che si riunisce a fine giornata nei bar per bere qualcosa e condividere tanti piattini ricchi di prelibatezze. Se volete, poi, entrare pienamente in clima iberico non potete esimervi dal provare il gazpacho, la zuppa fredda preparata solitamente con pomodori, cetrioli e peperoni.

SUA MAESTÀ LA PAELLA

Regina della tradizione gastronomica della comunità valenciana, invece, è la paella, diventata il simbolo della cucina spagnola nel mondo. Ingrediente principe è il riso allo zafferano, accompagnato da cibi diversi a seconda della variante preparata: la ricetta originale prevede coniglio, pollo e verdure, ma esistono anche la paella di carne e pesce, quella vegetariana e quella a base di molluschi (de marisco).

LA FRESCHEZZA DEL PESCE

Gli amanti del pesce, in particolare, resteranno piacevolmente colpiti dalla bontà del pulpo a la gallega, un piatto realizzato con polpo bollito tagliato a pezzetti e condito con paprika e olio di oliva. Tra le specialità ittiche tipiche dei Paesi Baschi, invece, ricordiamo il baccalà, che viene servito fritto oppure cotto in padella o in zuppa.

DOLCI PRELIBATEZZE

Piuttosto ricca, infine, anche la pasticceria con tanti dolci golosi. Tra i più famosi citiamo gli alfajores - piccoli biscottini dalla forma rotonda, farciti solitamente con confettura di mele cotogne o dulce de leche (crema di latte) - e i churros, bastoncini fritti ricoperti di zucchero a velo e serviti con la cioccolata calda. Tutti da gustare, inoltre, la celebre crema catalana - ricoperta da croccante zucchero caramellato da infrangere con il cucchiaio - e l’arroz con leche, dessert a base di riso cotto nel latte, aromatizzato con cannella e profumo di agrumi e servito freddo.