Premiaty > PET IN FAMIGLIA Febbraio 2021

Fido ci capisce!

Premiaty > PET IN FAMIGLIA

Comunicare con il nostro amico peloso non è poi così complicato. I cani, infatti, comprendono diversi messaggi che esprimiamo e anche il nostro linguaggio non verbale.

Diversi studi realizzati negli ultimi anni hanno evidenziato la capacità del cane di comprendere i messaggi emessi dall’essere umano. Fido infatti, non solo riesce a capire il significato di alcune nostre parole ma anche, e soprattutto, le emozioni che esprimiamo (attraverso la postura, l’espressione facciale e la contrazione della muscolatura, ad esempio).

QUESTIONE DI… SGUARDI

Alcuni ricercatori hanno dimostrato, in particolare, come i cani siano in grado di seguire le informazioni date dal nostro dito puntato che indica un oggetto. Non solo: hanno scoperto che lo sguardo del cane è usato anche per comunicare una richiesta di aiuto.

A TUTTO SBADIGLIO!

Noi umani tendiamo a sbadigliare quando vediamo un altro fare altrettanto (“dal vivo”, nonché in un’immagine o in un video). Ebbene, da alcuni studi è emerso che anche i nostri amici a quattro zampe imitano lo sbadiglio realizzato da una persona conosciuta vista in un filmato!

DIPENDE DALLA SITUAZIONE

Nella vita quotidiana, inoltre, il modo in cui i cani percepiscono gli sbadigli umani sembrerebbe dipendere dal contesto: ovvero, quando sono stressati e vedono i proprietari sbadigliare, sbadigliano per stress; quando, invece, sono rilassati interpretano il nostro sbadiglio come sonnolenza… e sbadigliano a loro volta!

UN MODELLO DA SEGUIRE

Insomma, possiamo affermare che la famiglia umana è, per Fido, un vero e proprio punto di riferimento: segue, infatti, le indicazioni fornite dalla nostra voce e dai nostri movimenti, proprio come fa un bambino con mamma e papà soprattutto in una situazione difficile o che incute paura.