Premiaty > PRONTI SI PARTE Agosto 2018

Città dal fascino bohémien

Premiaty > PRONTI SI PARTE


Un’atmosfera suggestiva aspetta tutti coloro che decidono di visitare Parigi: un viaggio alla scoperta di monumenti, musei, strade e ristoranti tra arte, moda, cultura e tanto romanticismo.

Vi accorre gente da tutto il mondo per scoprire le sue bellezze e respirare quell’inconfondibile atmosfera che l’ha resa famosa: considerata la città dell’amore per eccellenza, Parigi accoglie ogni anno milioni di turisti, pronti a lasciarsi trasportare dalle emozioni e dalla magia regalate dalle sue vie e dai suoi scorci panoramici.

 

Le tappe "obbligate"

Monumenti che sovrastano le strade cittadine, musei che ospitano tesori artistici unici, ma anche immensi viali e oltre 30 ponti che attraversano la Senna: la capitale francese offre una miriade di luoghi da visitare. A cominciare dalla Tour Eiffel, il simbolo della cosiddetta “Ville Lumière” (città delle luci), realizzata in occasione dell’Esposizione Universale del 1889. Alta più di 300 metri, i diversi piani della “Dame de fer” possono essere raggiunti in ascensore o, per i più temerari, a piedi (ci sono 1.665 scalini!). Tappe imperdibili del tour, inoltre, gli Champs Elysées (la via parigina più celebre, piena di negozi, ristoranti e caffetterie) e l’Arc de Triomphe, costruito per volere di Napoleone nel 1806, al centro della Place de l’Étoile.

Un salto nell'arte

Particolarmente suggestiva anche la visita a Nôtre Dame, la cattedrale gotica famosa per le sue sculture, primi fra tutti i “gargouilles”, le spaventose figure mitiche che la sovrastano. Gli amanti dell’arte possono soddisfare la propria passione anche grazie ai numerosi musei che popolano la città. Il principale è il Louvre, suddiviso in sale e sezioni dove rimanere estasiati per ore davanti a circa 400.000 opere di epoche e nazionalità diverse (come non citare la celeberrima Gioconda di Leonardo?).

Tra cultura e mercatini

Conoscere a fondo l’anima di Parigi significa anche perdersi nella sua cultura quotidiana, facendo lunghe passeggiate nei parchi e giardini immersi nel verde, ma anche passando qualche ora spensierata tra le bancarelle dei mercatini nelle vie cittadine. Imperdibile il mercatino delle pulci di Saint-Ouen che, ogni weekend, offre ai visitatori la possibilità di acquistare mobili, oggetti e opere d’arte antichi.

La ricchezza di Versailles

Situata a pochi chilometri dal centro parigino, la Reggia di Versailles – fatta costruire da re Luigi XIV – è un vero e proprio capolavoro architettonico. Il palazzo, famoso soprattutto per la lucente Sala degli Specchi, è immerso nel parco dove si susseguono fontane impreziosite da sculture e giochi d’acqua, canali e aiuole fiorite.

Una città da assaporare

La cucina francese è tra le più raffinate a livello mondiale: ristoranti eleganti, caffetterie chic, bistrot e “boulangerie” popolano e inebriano con i loro profumi le vie parigine. Siate pronti, dunque, ad assaggiare gustosi antipasti (per lo più insalate, salumi e frutti di mare), seguiti dalla portata principale (carne o pesce, con un contorno di pasta, crocchette o patate). E per concludere in dolcezza, un goloso dessert: un dolce classico, farcito con (tanta!) crema chantilly, o del buon formaggio.