Magazine Premiaty

Indietro
gennaio 2021
BENESSERE

Polpette orientali con pilaf di cavolfiore e quinoa

Ingredienti:

  • Per le polpette:bro
  • 500 g di macinato di pollo
  • 2 spicchi d’aglio tritati finemente
  • 2 cucchiai di zenzero fresco grattugiato
  • 1 cipollotto tritato
  • 2 cucchiai di salsa di soia a basso contenuto di sodio
  • olio di sesamo
  • 2 fette di pane a fette di Kamut
  • latte
  • pangrattato
  • sale e pepe
  • Per la salsa:
  • 120 ml di salsa di soia a basso contenuto di sodio
  • 120 ml di acqua minerale naturale
  • 35 g di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino e 1/2 di maizena
  • Per il pilaf:
  • 150 g di quinoa bio
  • brodo vegetale
  • 1 cavolfiore bianco
  • olio extra vergine i oliva
  • sale e pepe
  • x 4 persone
  • Preparazione: 35 minuti
  • Cottura: 35 minuti

Procedimento

  1. Per le polpette: ammollate il pane spezzettato in poco latte, strizzatelo bene e unitelo al macinato. Aggiungete tutti gli altri ingredienti e regolate la consistenza aggiungendo poco pangrattato o altra mollica di pane non ammollata, fino a ottenere un composto omogeneo e leggermente appiccicoso da lavorare con le mani. Fate riposare in frigorifero per 30 minuti coperto da pellicola.
  2. Con le mani leggermente umide formate delle polpettine con circa 1 cucchiaio di macinato e rotolatele a lungo (così non si romperanno durante la cottura); è normale che sembrino morbide e appiccicose. Scaldate in una padella ampia 2-3 cucchiai di olio di sesamo e fate rosolare molto bene le polpettine da tutti i lati a fuoco medio, girandole spesso.
  3. In una piccola casseruola mettete tutti gli ingredienti per la salsa, tranne la maizena, e fate cuocere 5-6 minuti finché non inizierà ad assumere la consistenza di uno sciroppo. Stemperate la maizena in 2 cucchiaini d’acqua e mescolatela bene senza formare grumi, poi unitela alla salsa e fatela addensare leggermente. Versatela nella padella con le polpette e fate cuocere per qualche altro minuto facendole insaporire bene (la salsa diventerà ancora più densa in questa fase, avvolgendo le polpettine).
  4. Preparate il pilaf: mondate il cavolfiore e tagliatelo a cimette, dividete in 2 quelle più grandi e lasciate intere le più piccole. Sciacquate la quinoa e ponetela in una casseruola col cavolfiore. Coprite con 300 g di brodo vegetale (il doppio della quinoa) e portate a bollore. Chiudete con il coperchio, abbassate la fiamma e cuocete per circa 12 minuti. Spegnete, aggiungete 2 cucchiai d’olio e pepe e sale se necessario.
  5. Dividete il pilaf di quinoa e cavolfiore nei piatti e decorate con le polpettine e la loro salsa, dopo averle scaldate leggermente. Completate con qualche foglia di prezzemolo tritata e servite.